Archivio attività 2015 - Nuovo Progetto

Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio attività 2015

Siracusa| In via Giarre le radici dentro casa
webmarte.tv/2016/07/31/siracusa-in-via-giarre-le-radici-dentro-casa/

Pillitteri: “Non possiamo aspettare il bilancio comunale, nelle prossime ore partirà una petizione popolare”

In via Giarre le radici degli alberi sono entrate dentro casa. E’ vera emergenza ma il Comune non interviene. A lanciare l’ennesimo grido di allarme è Sergio Pillitteri segretario del circolo del Pd Tiche Epipoli Siracusa:”: Sulle abitazioni in pericolo di via Giarre – dice -bisogna intervenire con assunzione di responsabilità. Non possiamo attendere che si faccia il bilancio comunale. La politica risolva queste emergenze, denuncia Sergio Pillitteri, ci è giunta la risposta dagli uffici competenti dei lavori pubblici ed urbanistica del comune di Siracusa, spiega Sergio Pillitteri segretario Circolo Pd Tiche Epipoli Siracusa, al nostro documento con petizione allegata di centinaia di firme, tuttavia su queste emergenze aggiunge Pillitteri vi è bisogno un assunzione di responsabilità, che non può attendere l’iter del bilancio comunale. I tempi non ci sono si tratta della sicurezza dei cittadini. Insieme ai residenti abbiamo una petizione per denunciare tale condizione. Siamo dinanzi ad una situazione incredibile presente in via Giarre, nel cuore del quartieri Tiche spiega Sergio Pillitteri, le radici degli alberi presenti ( pini ad alto fusto) stanno generato danni consistenti alle abitazioni ricandenti nella via in questione. È una situazione già presente da anni, nessuno mai ha posto attenzione a questa emergenza. Pillitteri pone degli interrogativi ben precisi all’amministrazione comunale in chiave costruttiva: Cosa dobbiamo attendere che le case crollino? Perché l’ufficio tecnico più volte sollecitato negli anni ad intervenire per approntare una soluzione non è mai intervenuto? “Questo tema sollevato dal segretario del circolo del pd Tiche Epipoli Sergio Pillitteri vedrà nei prossimi giorni la sottoscrizione di una petizione popolare da parte di tutti i residenti della zona in oggetto, spero che vi siano immediate e concrete risposte. La sicurezza dei cittadini non può essere un qualcosa su cui rimandare o rimpallarsi responsabilità e competenze”.
______________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Insieme ai componenti del direttivo dell'associazione culturale Per la città che vorrei, Giuseppe Cultrera e Maria Gennuso, per parlare dei tanti progetti svolti e delle prossime interessanti attività previste nel calendario eventi dell'associazione. In onda martedì 24 Novembre su can. 172 Tris al format diretto da Stefania Calanni " Un giorno da.."
 
 
 
Questa mattina, presso lo studio della famiglia E. Vittorini, locali Consorzio Provinciale dei Comuni, via Brenta, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del progetto "Settimana del libro antico" dal 19 al 23 Ottobre promossa dall'associazione culturale Per la città che vorrei. Presenti Sergio Pillitteri pres. Per la città che vorrei, Mons. Giuseppe Greco direttore Biblioteca Alagoniana, dott.ssa Anna Maria Reale direttrice Biblioteca Comunale, dott. Maurizio Gatto resp Biblioteca E.Vittorini, Giuseppe Cultrera segretario Ass Per la città che vorrei. Inoltre presenti anche alcuni referenti partner del progetto per l'Istituto Insolera la prof.ssa Gazzè, la presidente centro studi Bella Maria Bella, dott. Antonino Risuglia.







Ortigia Sotterranea
Ipogeo e bagni ebraici
Siracusa 20 settembre 2015


DOMENICA 7 GIUGNO 2015

Alla scoperta delle mura dionigiane

Escursione archeologica lungo la pista ciclabile
 
 
 


DOMENICA 10 MAGGIO 2015 
ore 9,30

FESTA DELLA MAMMA

Teatro Chiesa Sacra Famiglia


Laboratori bambini 
per la FESTA DELLA MAMMA

a cura della maestra Maria Gennuso


Animazione e spettacolo 
“Circo Riccio”
MINA... STORIA DI UN MITO

Si è svolto, con grande partecipazione di pubblico, il 16 Gennaio 2015 all'Istituto Musicale Privitera lo spettacolo 
"Mina ... storia di un mito"
Il gruppo DUEPPIU' composto da Alessandra Scorpo, voce solista e Pino Cultrera, tastierista, hanno eseguito 14 fra i brani più belli della Tigre di Cremona mentre la presentatrice  Ismenia Amari, fra un brano e l'altro, ci ha raccontato la biografia di questo mito e contemporanemente sullo schermo venivamo mostrate alcune istantenee della vita di Mina.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu